Federico Dell’Aquila

Un campione che non conosce ostacoli

CONDIVIDI

Un campione che non conosce ostacoli

Quattro lingue parlate perfettamente, una passione sfrenata per l’hip-hop e l’R&B: sono alcune delle passioni di Paolo Dal Molin, uno dei nuovi “acquisti” delle Fiamme oro di atletica leggera. Specialista dei 60 e 110 metri ostacoli, Dal Molin è veloce, anzi velocissimo. Vincitore della medaglia d’argento agli Europei indoor di Goteborg nei 60 ostacoli, ha strappato il record italiano della specialità a Emanuele Abate, anche lui fuoriclasse della Polizia di Stato. A Goteborg il suo modo di avvolgere sinuosamente l’ostacolo e soprattutto il suo correre più veloce della luce hanno fatto innamorare il vicepresidente vicario delle Fiamme oro di atletica leggera Claudio Mastromattei, comandante del 2° Reparto mobile di Padova, nonché il caposettore Sergio Baldo. Dal Molin, che insieme a Daniele Greco è tra gli indiziati ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/04/2014