Federico Dell�Aquila

Regina del Mediterraneo

CONDIVIDI

È un’Italia spumeggiante quella vista ai Giochi del Mediterraneo di Mersin, che si sono appena conclusi in Turchia (18-30 giugno). La Nazionale ha dominato il medagliere lasciando dietro di sé Paesi di grande tradizione sportiva quali Francia, Turchia e Spagna. Come ai tempi in cui Pisa, Genova, Venezia ed Amalfi spadroneggiavano sulle rotte commerciali marittime solcando in lungo ed in largo il “Mare Nostrum”, così gli azzurri in 29 diversi sport e 248 gare hanno confermato l’Italia regina dei Giochi del Mediterraneo. Molti sono i nomi degli atleti della Polizia di Stato che hanno trionfato. Altrettanti quelli che sono saliti sul podio sfiorando la vittoria. Nuoto, atletica leggera, tiro a volo, pugilato, sollevamento pesi, lotta, scherma, canottaggio: non c’è sport in cui i campioni cremisi non abbiano prevalso. Per non ridursi ad un freddo elenco dei medagliati, abbiamo preferito provare a raccontare solo alcune vittorie, quelle che più ci hanno appassionato.
Non potevamo non cominciare con Jessica Rossi, campionessa olimpica in carica del trap, specialità del tiro a volo. In Turchia l’atleta di Crevalcore, portabandiera della spedizione azzurra, era giunta con i favori del pronostico. Ebbene Jessica ha fatto centro e non poteva essere altrimenti per la ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/07/2013