Neno Giovannelli

30 giorni da incorniciare

CONDIVIDI

Un mese vissuto intensamente per i rappresentanti delle forze dell’ordine della Città Eterna chiamati a garantire, sotto gli occhi di tutto il mondo, che ogni momento della complessa serie di eventi culminata nella cerimonia di insediamento del nuovo Papa, si svolgesse in un clima di grande euforia, ma anche di massima sicurezza. Una delle figure impegnate in prima persona nel fondamentale lavoro di predisposizione e di coordinamento dei servizi di ordine pubblico è stato, senza alcun dubbio, il questore di Roma Fulvio Della Rocca. Ed è proprio lui a raccontarci il clima e il “dietro le quinte” di quei giorni.

Dall’ultimo Angelus di Benedetto XVI alla cerimonia di intronizzazione di Papa Francesco Roma ha vissuto un mese di grande allerta, quando avete materialmente iniziato a predisporre i servizi ?
Grazie a DoppiaVela, ho saputo in diretta la notizia shock delle dimissioni di Papa Ratzinger. Intuendo che non c’era tempo da perdere, ho subito dato disposizioni all’Ufficio di Gabinetto e alla Digos di tenersi pronti. Nel frattempo il Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica (presieduto dal ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri e al quale hanno partecipato il sottosegretario di Stato Carlo De Stefano, il prefetto ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/04/2013