Mauro Valeri

Difendere, proteggere, aiutare

CONDIVIDI

Vicinanza ai cittadini e servizi facilmente utilizzabili, così la polizia lituana ha guadagnato, ogni giorno di più, il consenso della popolazione

Questo il motto della polizia lituana che ha provveduto a dotarsi di una nuova organizzazione non appena il Paese, nel 1990, ha guadagnato la propria indipendenza. E anche la polizia, così come il Paese, ha voluto evidenziare la propria unica e particolare identità. Non solo quindi una legge che ne regolasse il funzionamento ma anche una bandiera e un giorno di festa, la festa della polizia da celebrarsi il 2 ottobre, sono state adottate. Partendo dal livello più vicino ai cittadini sono 49 le unità locali di polizia che fanno capo a 10 uffici, uno per ogni contea nella quale la Lituania è divisa. A coordinare questi uffici è il Dipartimento di Polizia, che dipende dal ministero dell’Interno. Al vertice del Dipartimento è posto, con mandato quinquennale, il capo della Polizia, attualmente Saulius Skvernelis. Alcuni uffici specializzati svolgono invece la propria attività sull’intero suolo nazionale. La loro peculiarità è quella di occuparsi di una specifica area tematica. Parliamo della polizia criminale, di quella scientifica, della stradale e del team per le operazioni anti terrorismo Aras, utilizzato in ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/12/2012