a cura di Sergio Foffo

“Ostacoli” olimpici

CONDIVIDI

Dopo il record italiano sui 60 metri ostacoli ottenuto il 5 febbraio a Magglingen (Svizzera) con uno strepitoso 7”57, l’ostacolista delle Fiamme oro Emanuele Abate ha demolito il record nazionale dei 110 ostacoli fermando il cronometro dove nessun italiano era mai riuscito prima: 13”32, tre centesimi al di sotto del primato precedente realizzato 10 anni fa. L’eccezionale risultato, miglior prestazione europea dell’anno, è stato ottenuto il 13 maggio, durante il meeting internazionale di Montgeron (Parigi); era la prima gara della stagione per Emanuele, un esordio perfetto, che fa di lui il re italiano e uno dei migliori atleti europei della specialità, e che lo proietta di diritto alle prossime Olimpiadi.
L’atleta del Gruppo sportivo della Polizia di Stato ha infatti abbondantemente superato il minimo “A” di 13”52 stabilito dalla Fidal per poter partecipare a Londra 2012.
Per la cronaca il primato è stato ottenuto in ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/06/2012