a cura di Anna Lisa Spitaletta

Polizie estere: intesa tra Italia e Albania

Si sono incontrati a Tirana lo scorso 16 maggio il capo della Polizia Antonio Manganelli e il capo della Polizia albanese Hysni Burgaj, a conclusione dei lavori integrativi alla lotta alla criminalità transnazionale e al narcotraffico. L’intesa tra le due forze di polizia è disegnata dal protocollo firmato dai rispettivi vice capi italiano e albanese, Francesco Cirillo e Agron Kulicaj, alla presenza del direttore centrale dell’Immigrazione e della Polizia delle frontiere Rodolfo Ronconi. Gli ambiti di sicurezza operativa sensibilizzati sono i servizi di sorveglianza aerea e marittima, utili nel contrastare la coltivazione e la produzione illecita delle sostanze stupefacenti nel territorio albanese. L’efficacia del controllo raggiunge il suo massimo nell’estensione della vigilanza, oltre che ai territori del partner italiano, a tutto l’ambito europeo.
Testimonianza di professionalità è stata ufficialmente riconosciuta alla polizia italiana dallo Stato albanese con il conferimento al prefetto Manganelli della massima onorificenza, da parte del ministro dell’Interno albanese Bujar Nishani.

Terrorismo
Luigi Calabresi: ricordo di un commissario

Stava salendo in macchina per andare in questura, nel suo ufficio, quando il commissario di polizia, Luigi Calabresi, venne ucciso con due colpi di pistola alle spalle, appena fuori casa, in Via Cherubini a Milano: il 17 maggio si è celebrata la ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/06/2012