Loredana Lutta

Una dieta per i bobby

CONDIVIDI

REGNO UNITO
I chili di troppo potrebbero presto alleggerire lo stipendio dei poliziotti inglesi. Una delle 121 raccomandazioni per riformare la polizia britannica formulate dall’esperto indipendente Tom Winsor su incarico del ministro dell’Interno Theresa May prevede prove annuali di idoneità fisica per tutti gli operatori, chief constables compresi, e una riduzione della retribuzione alla terza bocciatura. Se molti tra i poliziotti inglesi sono in sovrappeso – la metà degli uomini e un terzo delle donne secondo rilevazioni condotte su più di 11mila operatori della Metropolitan Police – la colpa è di un lavoro diventato più sedentario rispetto alla fine dell’Ottocento quando il bobby macinava anche trenta chilometri al giorno di ronda. Oggi capita che nei corsi di sicurezza personale qualche poliziotto non riesca a concludere neanche la fase di riscaldamento. Per recuperare agilità e forza dovrebbe esserci tempo fino a settembre del prossimo anno quando i controlli potrebbero debuttare con la prova di spinta e trazione, circa 35 chili, e il test navetta, una corsa in accelerazione costante. Gradualmente, entrando a regime entro il 2018, verranno introdotte ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/04/2012