a cura di Sergio Foffo

Una coppa al volo

CONDIVIDI

La tiratrice delle Fiamme oro, Jessica Ross (nelle foto a lato), ha vinto la terza prova della Coppa del mondo di tiro a volo, specialità fossa olimpica, disputata a Pechino (Cina) il 26 aprile scorso.
Entrata in finale in seconda posizione, staccata di quattro piattelli dall’americana Heiden, Jessica è riuscita a mantenere la concentrazione mentre la sua diretta avversaria attraversava un momento di crisi, riuscendo a raggiungerla e chiudendo in perfetta parità, con 89 piattelli abbattuti su 100.
Nello spareggio la portacolori del Gruppo sportivo della Polizia di Stato ha avuto la meglio sull’avversaria, ed ha conquistato la medaglia d’oro, assicurandosi anche la partecipazione alla fase finale della Coppa del mondo 2011. Era in palio anche la carta olimpica, cioè il diritto a partecipare alle Olimpiadi di Londra 2012, ma Jessica se l’era già assicurata vincendo il bronzo ai Mondiali disputati in Germania nel 2010.
L’atleta cremisi, al termine della gara, ha commentato la sua prestazione: «È stata una gara davvero dura. Nell’ultima serie di selezione non sono riuscita ad esprimermi al meglio e questo risultato mi ha relegato in seconda posizione con 4 piattelli di distacco dalla prima. Poi sono riuscita ad affrontare la finale con maggiore sicurezza, grazie anche al duro lavoro svolto con Pierluigi Pescosolido (il direttore tecnico delle Fiamme oro tiro a volo, ndr) che mi ha permesso di accedere alla finale con una maggiore sicurezza. ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/06/2011