a cura di padre Franco Stano

San Giuseppe Benedetto Cottolengo

Giuseppe Benedetto, primo di dodici fratelli, nacque a Bra, in provincia di Cuneo, il 3 maggio 1786 e morì a Chieri, vicino Torino, il 30 aprile 1842. Suo nome di famiglia era Cottolengo, che, come si vede, prima che un’istituzione fu una persona che a quell’istituzione dette nome fino al punto da identificarvisi prima e poi di esserne completamente assorbito. Il Cottolengo di Torino, così come tutti i “Cottolenghi” del mondo hanno invece origine proprio da lui, da quel sacerdote piemontese che fu il primo di una lunga serie di uomini e di santi, nati e cresciuti in quelle terre quasi contemporaneamente. Pochi sanno che l’istituzione da lui fondata si chiamò e si chiama “Piccola Casa della Divina Provvidenza” e il fatto che il popolo abbia identificato l’opera e dimenticato la persona che n’è all’origine, ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/03/2011