padre Franco Stano

San Camillo De Lellis

CONDIVIDI

Di nobile famiglia abruzzese, Camillo de Lellis nacque a Bucchianico (Ch) il 25 maggio 1550 e ad osservare i primi anni della sua crescita nessuno avrebbe scommesso un soldo sulla sua futura vita asceticamente e strategicamente condotta al servizio degli ammalati e, fra questi, degli ammalati più difficili da servire; i più ripugnanti, come allora si diceva.
Ribelle come nessuno, crebbe ostile ad ogni disciplina. Amò il gioco e le armi e rimase caparbiamente lontano dallo studio e dalla fatica. Orfano di madre a 13 anni e di padre a 17, si abbandonò ad una vita randagia, dando sfogo alle sue passioni dominanti: i dadi, le carte, le risse, le avventure militari. Fu al soldo di Venezia e della Spagna, anche se conviene dire che alla guerra preferì la rissa, il gioco e il guadagno. Così, almeno, fino ai ventiquattro ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/07/2010