Sara Cerqua

È boom di domicilio.it

CONDIVIDI

Avere gli abiti puliti, il prato tagliato ed anche il dentista senza muoversi da casa. Sono moltissimi i servizi a domicilio offerti dalla Rete

Complice la crisi che stuzzica l’ingegno, la dilagante mancanza di tempo e la necessità di spremere nuove fette di mercato per assicurare buona salute alle attività commerciali online, l’idea di attirare l’utente in Rete per poi presentarsi direttamente a casa sua, è diventata una realtà. Non a caso digitando la sigla domicilio.it sulla casella di ricerca di Google escono fuori oltre quattromilioni e trecentomila risultati: segno tangibile che i servizi destinati a raggiungere fisicamente l’utenza sono cresciuti in maniera esponenziale negli ultimi mesi.
I primi a battere questa pista sono stati gli chef. Si sono presentati a domicilio dei navigatori con tutto l’occorrente per preparare cene: pentole, ingredienti, tovaglie, stoviglie. Hanno apparecchiato, servito in tavola e ripulito a dovere le cucine degli utenti, quasi come fossero stati loro i padroni di casa. Poi su richiesta, tra una portata e l’altra, si sono esibiti in numeri di varietà e canapè d’altri tempi ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/06/2010