a cura di Annalisa Bucchieri

Nuovo avvocato generale dello Stato

Il Consiglio dei Ministri in data 1° marzo 2010 ha nominato Ignazio Francesco Caramazza Avvocato Generale dello Stato. Sotto il Governo Dini, unico Governo composto interamente da esperti e funzionari non appartenenti al Parlamento, è stato Sottosegretario di Stato all’Interno e, per dieci anni, ha ricoperto la carica di Segretario Generale dell’Avvocatura dello Stato. Consulente generale dell’United nations interregional crime and justice research institute, dal gennaio 2002 è Vice Avvocato Generale dello Stato.
Ha intrapreso numerose cause di grande importanza come quella “Usa contro Italia” dinanzi alla Corte internazionale dell’Aja e ha trattato complessi affari in Corte Costituzionale come i sei conflitti di attribuzione fra Presidente del Consiglio dei Ministri, Procuratore della Repubblica, Gip e Tribunale Penale di Milano (caso Abu Omar) conclusi con la sentenza n. 106/2009. è autore di numerose pubblicazioni giuridiche.

Unione europea
Un servizio in più per i cittadini
L’Olaf, istituito nel 1999 con funzioni di contrasto alle frodi, ha lanciato un nuovo servizio per i cittadini e le imprese. Tale servizio permetterà a qualsiasi individuo, gruppo o società di denunciare online casi di presunta frode o altra grave irregolarità che incide sul bilancio dell’Ue e casi di presunta corruzione o cattiva condotta da parte dei membri o del personale o delle istituzioni dell’Unione Europea. Le denunce potranno essere presentate in forma anonima così da incoraggiare i cittadini a riportare notizie di cui ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/04/2010