a cura di padre Franco Stano

Francesca Romana

CONDIVIDI

Figlia di Paolo Bussa de’ Leoni e di Isabella de’ Roffreddeschi, Francesca Romana, Ceccolella, nacque a Roma nel 1384 e vi morì nel 1440, all’età di appena 56 anni. Battezzata e cresimata nella chiesa di Sant’Agnese in Agone, a piazza Navona, crebbe coerentemente con i sacramenti dell’iniziazione cristiana, impegnandosi, a mano a mano che i giorni passavano, ad interpretare la vita nella luce della fede e della carità.
Giovanissima, come allora si usava, all’età di tredici anni andò sposa al nobile Lorenzo dei Ponziani, dal quale ebbe tre figli: Evangelista, Agnese e Battista. I primi due morirono ancora bambini; Battista, che raggiunse l’età adulta, non ebbe un destino florido nemmeno lui, giacché a causa delle contingenze storiche piuttosto complesse e contraddittorie, subì l’onta della sconfitta e della prigionia. ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/03/2010