Caterina Carannante

Proposte & disegni

CONDIVIDI

Investimenti massicci contro gli incidenti stradali
Camera – (ddl 2349) Disposizioni in materia di bevande alcoliche e interventi per il miglioramento della sicurezza stradale, di iniziativa del Consiglio regionale Veneto
Un piano di azione a più livelli per ridurre le “stragi del sabato sera”, intervenendo sul fronte della prevenzione dei comportamenti a rischio che possono provocare incidenti stradali. A proporre le nuove misure è il Consiglio regionale del Veneto, promotore di un ddl all’esame della commissione Trasporti della Camera, che prevede un investimento, pari a 100 milioni di euro a partire dal 2010, per l’istituzione – presso il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – di un fondo per la sicurezza stradale, finalizzato a mettere in atto diverse misure. Si punta ad intensificare il controllo del tasso alcolemico e dello stato psico-fisico dei conducenti di veicoli nelle ore in cui è maggiore il rischio di incidenti stradali legati all’abuso di alcol e stupefacenti, “attraverso l’incremento del numero degli addetti al controllo, con dotazione di attrezzature idonee”. Il fondo è pensato per finanziare anche altri interventi, tra cui la predisposizione di campagne di informazione ed educazione sui rischi di incidenti stradali e il sostegno a progetti per il potenziamento dei servizi di trasporto negli orari a più alto rischio. In cantiere inoltre l’istituzione dell’osservatorio nazionale sui rischi di incidenti stradali derivanti dal consumo di bevande ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/06/2009