Loredana Lutta

Inghilterra: i numeri “sommersi”

CONDIVIDI

Sugli abusi sessuali subiti dai minori la National Society for the Prevention of Cruelty to Children (Nspcc), ente britannico non a scopo di lucro per la protezione dell’infanzia, ha pubblicato dati inquietanti: ogni giorno nel Regno Unito più di cinquanta bambini subirebbero violenze tra cui lo stupro, l’incesto e atti osceni gravi.
La Nspcc che, fondata a Londra nel 1884, ha una ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/02/2009