Loredana Lutta

Vancouver: guerra alle bande in vista delle Olimpiadi invernali

CONDIVIDI

Manca un anno ai giochi olimpici invernali e a Vancouver, che li ospiterà il prossimo febbraio, è iniziato il conto alla rovescia. Mentre alla presenza di Jacques Rogge, presidente del Cio (Comitato olimpico internazionale), venivano presentate la torcia e le divise dei tedofori, nella città canadese affacciata sul Pacifico si rifacevano i conti della sicurezza. La garantiranno più di 15.000 tra poliziotti, militari ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/02/2009