a cura di Maria Grazia Giommi

In nome della legge

CONDIVIDI

Cassazione penale

Omissione di atti d’ufficio - Elemento psicologico
Nel reato di omissione di atti d’ufficio sussiste l’elemento psicologico quando il pubblico ufficiale o l’incaricato di un pubblico servizio sia consapevole di avere ingiustificatamente omesso di dare risposta all’intimazione del privato. (Fattispecie di mancata definizione di una domanda di concessione edilizia e di mancata esposizione delle ragioni del ritardo, ove l’istante era stato comunque messo a conoscenza degli impedimenti che non avevano permesso la definizione della procedura).
(Sez. VI – 2 agosto 2007 n. 31669)

Delitti contro l’onore - Provocazione - Fattispecie in tema di ingiuria
Ai fini del riconoscimento dell’esimente della provocazione nei delitti contro l’onore non è necessario che la reazione venga attuata nello stesso momento in cui sia ricevuta l’offesa, essendo sufficiente che essa abbia luogo finché duri lo stato d’ira suscitato dal fatto provocatorio, a nulla rilevando che sia trascorso del tempo, ove il ritardo nella reazione sia dipeso unicamente dalla natura e dalle esigenze proprie degli strumenti adoperati per ritorcere l’offesa. (Fattispecie avente ad oggetto il riconoscimento della scriminante nel caso di ingiuria realizzata a mezzo di una missiva spedita quattro giorni dopo la commissione ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/03/2009