a cura di Antonella Fabiani

IL PIACERE DI LEGGERE

CONDIVIDI

Alessandro Centonze
Criminalità organizzata e reati transnazionali
Milano, Giuffrè Editore, pp. 504, € 54,00
Come poter contrastare le fenomenologie criminali transnazionali, e con quali strumenti, è il tema analizzato in modo approfondito in questo volume scritto da un magistrato, sostituto procuratore della Repubblica. Una materia complessa che ha come punto fondamentale l’individuazione di una nozione condivisa a livello internazionale di criminalità organizzata, necessaria a creare le basi per una cooperazione comune di contrasto, come ribadito dalla Convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalità organizzata transnazionale. La globalizzazione dei mercati che ha caratterizzato lo sviluppo della società occidentale negli ultimi venti anni ha infatti portato all’abbattimento delle frontiere e alla cancellazione degli spazi geografici nazionali, comportando una drastica riduzione dei controlli politici e doganali, novità che hanno anche messo in crisi l’idea di sovranità nazionale, ormai vista quasi come un ostacolo alle leggi della libera circolazione delle merci. D’altra parte questo contesto ha favorito una evoluzione delle modalità operative delle organizzazioni criminali sempre più aggressive e capaci di padroneggiare il mondo imprenditoriale ed economico.

Giuseppe Colaiacovo
I collaboratori di giustizia nell’ordinamento giuridico italiano
Centro editoriale e Librario, Università della Calabria
pp. 98, € 10,00
Argomento controverso e di grande interesse ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/02/2009