Anacleto Flori

L’Ordine pubblico fa Centro

Un nuovo polo formativo per i poliziotti chiamati a garantire il tranquillo svolgimento delle manifestazioni nel rispetto della legalità

Tavolo tecnico, buone prassi, gestione della piazza, catena di comando e situazioni di criticità. Sono tutte espressioni che, per un comune cittadino, suonano più o meno oscure. Mentre rappresentano, da sempre, le linee guida imprescindibili (nonché un severo banco di prova della propria professionalità) per funzionari e operatori di polizia impegnati a tutelare e mantenere l’ordine pubblico nel corso delle più svariate manifestazioni: da quelle sindacali e politiche a quelle studentesche, da quelle religiose e culturali fino a quelle sportive e calcistiche. Tutte situazioni in cui il rischio di disordini e di incidenti è sempre dietro l’angolo, dove la tensione è altissima e può sempre scoccare la scintilla capace di innescare la miccia degli scontri e della violenza in piazza (i recenti incidenti scoppiati tra la polizia ellenica e gli studenti che hanno messo a ferro e fuoco Atene, Salonicco, Patrasso e altre grandi città della Grecia ne sono la dimostrazione più lampante). Solo una elevata professionalità, capace di tradursi in una presenza autorevole ma serena, abbinata alla capacità di non cadere nelle provocazioni e alla corretta applicazione delle suddette linee guida  permettono di raggiungere il giusto punto di equilibrio tra il diritto dei manifestanti ad esprimere  il proprio pacifico dissenso e la libertà degli altri cittadini di continuare a svolgere, in completa sicurezza, le loro normali attività.  Ed è  proprio al  raggiungimento (e al mantenimento) di questo delicato equilibrio – che costituisce una vera e propria mission – che gli operatori di polizia sono impegnati senza sosta, soprattutto considerando la quantità impressionante di manifestazioni che, giorno dopo giorno, mettono a dura prova la vivibilità delle nostre città: basti pensare che dal 1° gennaio al 30 novembre  2008 se ne sono contate oltre 6.000 (vedi box).

La scuola
A fronte di tale impegno, la cosa che è saltata agli occhi ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/01/2009