a cura di padre Franco Stano

La divina Signoria

CONDIVIDI
Una delle feste più grandi della cristianità è quella dell’Ascensione di Gesù al cielo, che quest’anno, a causa della Pasqua particolarmente bassa, abbiamo celebrato nel passato mese di maggio. Ricorda il giorno fortunato in cui il Cristo risorto ascende al cielo dove, costituito Signore del cielo e della terra, siede sovrano alla destra del Padre. È questa sua signoria, in verità, che riscatta la nostra vita e dà significato alla nostra libertà, quella libertà del compimento che, abbiamo già detto, è la più a misura dell’intelligenza e del cuore dell’uomo, il quale, quando questa libertà del compimento non ci fosse, non che pellegrino dell’assoluto, senza più speranza reale, si ritroverebbe ramingo del tempo.
Così che la libertà, la quale s’innesti nella signoria di Gesù, sembra essere l’unica libertà in grado di soddisfare sia la ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/06/2008