di Caterina Carannante

Proposte e disegni

CONDIVIDI

Piste da sci più sicure
Disegno di legge recante modifiche alla legge 24 dicembre 2003, n. 363, in materia di sicurezza nella pratica degli sport invernali da discesa e da fondo
Massima sicurezza nella pratica dello sci e degli sport invernali in genere, attraverso un pacchetto di norme che rafforzano le misure di prevenzione e di vigilanza delle piste. Questo l’obiettivo del disegno di legge varato dal Consiglio dei ministri, che introduce modifiche alla legge 24 dicembre 2003, n. 363, in materia appunto di sicurezza nella pratica degli sport invernali da discesa e da fondo.
Per gli appassionati della montagna sono in arrivo nuove misure relative al comportamento sciistico, alla velocità e all’utilizzo delle attrezzature, la cui violazione potrà essere punita anche con il ritiro dello skipass. Il codice dello sciatore introduce l’obbligo di mantenere una velocità moderata in relazione alla capacità tecnica, alle condizioni della pista, al tempo e all’affollamento. Sanzioni più severe inoltre per chi non usa il casco, il cui obbligo di utilizzo viene esteso a tutte le competizioni di sci alpino e agli allenamenti agonistici. I gestori, dal canto loro, dovranno assicurare informazioni adeguate sulle condizioni meteorologiche e sui rischi di valanghe, ma anche ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/01/2008