Anacleto Flori

A suon di Fanfare

A piedi e a cavallo, con due diverse formazioni, tramandano per tutta la Penisola una tradizione musicale che oggi spazia da Mozart ai Beatles

A piedi
Oggi è giorno di prova generale al piccolo auditorium di Ponte Milvio, a ridosso dell’omonimo commissariato, e le inconfondibili note delle musiche di Ennio Morricone ci accolgono fin dal portone di ingresso, rivelando la bravura ormai raggiunta dalla Fanfara della Polizia di Stato. I musicisti sotto la bacchetta del maestro Marcello Faustini stanno provando la scaletta del prossimo concerto. Non c’è tensione sui loro volti ma solo concentrazione: qualcuno scandisce il ritmo battendo un piede mentre qualcun altro dondola il capo, assecondando la melodia che si diffonde nella sala. Ancora un paio di brani poi il direttore concede finalmente una pausa; c’è chi ne approfitta per bere un caffè, scambiare due chiacchiere o magari prodursi in un assolo improvvisato. Tra i musicisti si respira un’aria rilassata, di grande intesa e complicità, del resto sono anni ormai che la maggior parte di loro si ritrova insieme a suonare giorno dopo giorno in questa sala prove. Un gruppo ben affiatato, quasi storico, che affonda le sue radici negli Anni ’80 quando ancora i primi componenti della Fanfara, una quindicina in tutto appartenenti al Reparto a cavallo, si esibivano esclusivamente in sella ai loro destrieri suonando percussioni e ottoni; poi l’inserimento graduale di strumenti ad ancia, tipici delle formazioni appiedate, come flauti, sax e clarinetti trasformarono sempre più la Fanfara in una sorta di alter ego della Banda, con cui a volte si alternava nel caso di concomitanti appuntamenti istituzionali. Nel 2004, con l’ultimo riordino delle Direzioni centrali, la lenta metamorfosi si compì del tutto e la vecchia Fanfara lasciò definitivamente le scuderie del Reparto a cavallo per dare vita all’attuale formazione, inserita all’interno dell’Ufficio per i servizi tecnici gestionali ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/11/2007