a cura di Antonella Fabiani

VETRINA

CONDIVIDI

Daniele Biacchessi
Una stella a cinque punte
Le inchieste D’Antona e Biagi e le nuove Br
Milano, Baldini Castoldi Dalai, pp. 172, € 13,50
Pochi anni sono passati dagli omicidi dei due giuslavoristi Massimo D’Antona (20 maggio 1999) e Marco Biagi (19 marzo 2002). A rafforzare la memoria storica di quei drammatici avvenimenti, ci pensa ora questo libro che ha il merito di ricostruire minuziosamente le fasi delle indagini condotte dagli investigatori. Sono proprio le loro testimonianze (di Carlo De Stefano, direttore della Polizia di Prevenzione, Franco Gabrielli, direttore del Sisde, già capo del Servizio centrale antiterrorismo, Eugenio Spina, dirigente della Polizia di Prevenzione, Vittorio Rizzi, capo della Squadra mobile di Milano, già alla guida del gruppo investigativo Biagi) a ricordare passo passo le tecniche investigative e le piste utilizzate per trovare gli assassini di Marco Biagi e Massimo D’Antona.
Sono i loro omicidi a segnare il ritorno sulla scena dei nuovi brigatisti, poche persone che apparentemente conducono vita regolare ma che, organizzati in cellule, sono pronte a colpire secondo i vecchi schemi dell’attacco allo Stato imperialista e alle multinazionali. L’inchiesta di Biacchessi ricostruisce date, luoghi e anche notizie mai divulgate rendendo viva l’esperienza degli investigatori contro la follia degli irriducibili della strategia della lotta armata.

Piero Innocenti
Clandestinità,sfruttamento,criminalità
Piacenza, Editrice Berti,pp. 175, € 10,00
È  ormai realtà lo stretto legame tra flussi ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/07/2007