Alessandra Lise*

Le malattie della tiroide/2

CONDIVIDI

Continua l’approfondimento delle patologie che colpiscono una delle ghiandole più attive del nostro organismo

Si sente spesso parlare di tiroide e delle sue disfunzioni. Tali patologie sono effettivamente frequenti anche se, spesso, si tende ad attribuire a questa ghiandola “colpe” che, il più delle volte, andrebbero ricercate altrove (tipica è l’associazione “tendo ad ingrassare… non funziona la tiroide”), al contrario possono essere sottovalutati sintomi spesso aspecifici, che possono invece effettivamente dipendere dal malfunzionamento di questa ghiandola. Cerchiamo quindi di chiarire alcuni concetti.

Che cos’è la tiroide e come funziona
La tiroide è una ghiandola endocrina (significa “a secrezione interna”) situata nella regione anteriore del collo.
La ghiandola produce ormoni, tiroxina (T4) e triodotironina (T3), costituiti per il 65% da iodio. A sua volta, la funzione della ghiandola è controllata dall’ipofisi mediante un ormone detto TSH.
L’apporto di adeguate quantità di iodio rappresenta un requisito essenziale alla normale produzione di ormoni tiroidei. La carenza iodica nell’ambiente e negli alimenti, può ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/03/2007