Marcello Ugolini

Regno Unito: è sempre allarme terrorismo

CONDIVIDI
Gran bretagna
Eliza Manningham-Buller, capo dell’MI5, una branca dei servizi segreti inglesi, ha dichiarato che i suoi uomini, in collaborazione con Scotland Yard, hanno sventato una trentina di piani terroristici da attuare in Inghilterra e all’estero. “Il rischio per il nostro Paese è persistente e la crescente minaccia di attentati durerà una generazione” ha anche affermato la funzionaria. Attualmente servizi segreti e polizia stanno tenendo d’occhio 1.600 persone che appartengono a circa 200 reti o gruppi terroristici, in continuo movimento e che cambiano spesso i soggetti in modo da far perdere le tracce agli investigatori. Tutti questi gruppi sono guidati da Al Qaeda, la rete terroristica di Osama Bin Laden. È anche stato sottolineato che il numero di terroristi simpatizzanti sono in continuo aumento, ad oggi sono aumentati dell’ottanta per cento, ma potrebbero essere molti di più. Sono per lo più di origine pachistana; ma anche di altre nazioni arabe iscritte nell’elenco nero dei “Paesi canaglia” stilato dopo il tragico 11 settembre 2001, data degli attacchi a ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/01/2007