a cura di Annalisa Bucchieri

A Modena l’album delle meraviglie

Non solo calcio, cinema, storia e pubblicità: ecco cosa si può vedere al museo della figurina, che ha appena aperto i battenti a Modena. E chi se non la Panini, grande nome nel campo del collezionismo di genere poteva decidere di mettere in piedi un’esposizione di questo tipo?
In mostra, oltre alle ormai celebri figurine di calciatori di tutti i tempi e di tutto il mondo, anche le piccole immagini di storia da incollare, risalenti a fine ottocento, considerate uno dei primi mezzi di comunicazione di massa, nonché le tesserine della Liebig o degli attori famosi degli anni Trenta, come la Lollobrigida nel film Pane, amore e fantasia. E chissà se non troverete proprio quella figurina che vi mancava per completare l’album della vostra memoria (www.museodellafigurina.it, tel. 059.20.33.090). 

Guida per lo shopping on line
Gli acquisti via Internet sono sempre più diffusi e oltre sei milioni di italiani hanno dimostrato di prediligerli persino per fare i regali natalizi. Molti però sono ancora intimoriti dai pericoli di frodi e furti. Per questo PayPal, società del gruppo eBay e ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/01/2007