Marcello Ugolini

Ci fu complotto contro Aznar?

CONDIVIDI
Chi ha mentito sull’attentato terroristico a Madrid dell’11 marzo 2004 che costò la vita a 191 persone? L’allora capo del governo, Josè Maria Aznar, accusò di complicità con gli integralisti islamici l’Eta, il gruppo terroristico che da anni compie attentati per rivendicare l’autonomia del territorio basco.
L’attacco fu compiuto da una cellula composta da maghrebini, in maggioranza marocchini che successivamente è stata smantellata. A seguito dell’affermazione di Aznar, che fu ritenuta menzognera, Luis Rodriguez Zapatero, leader della sinistra spagnola, vinse le elezioni. Il quotidiano El Mundo, però, ha recentemente scritto che il rapporto della polizia sulla tragedia dell’11 marzo fu manomesso.
Furono cancellati proprio i passaggi nei quali si spiegava che l’esplosivo era composto anche da acido borico, sostanza sempre rinvenuta negli attentati compiuti dai terroristi baschi. I giornalisti de El Mundo, dichiarano di essere in possesso del rapporto originale della polizia scientifica spagnola che ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/11/2006