Antonella Fabiani

Vetrina

CONDIVIDI

Piero Innocenti
MAFIA GIALLA MAFIA NERA
Piacenza, Editrice Berti, pp. 90, e 8,00
Alla mafia cinese e nigeriana rimanda il titolo del volume del questore Innocenti. Lo studio, frutto di dati e documenti ufficiali, approfondisce uno dei fenomeni che hanno caratterizzato questo terzo millennio e cioè l’arrivo nel nostro Paese di migliaia di persone provenienti da varie parti del mondo accompagnato però anche dallo sfruttamento e dalla speculazione della criminalità organizzata. Con gli anni gruppi criminali stranieri come quello cinese e nigeriano si sono stabiliti ed è interessante conoscerne le origini e le caratteristiche: la diffusione delle triadi cinesi (nate come società segrete in Cina nel XVII secolo), notissime a livello internazionale con il compito di supplire alla mancanza di servizi sociali a disposizione e supporto dei compatrioti emigranti e per tutelare la propria cultura e le proprie tradizioni.
Ampio spazio nel libro è dedicato anche al ruolo che i giuramenti, rituali, formule di iniziazione hanno all’interno di questi due tipi di mafie con il compito di tenere soggiogati uomini e donne in uno stato di schiavitù.
Diffusissima la presenza dei cinesi sul nostro territorio: una presenza molto silenziosa che ha portato per molto tempo a sottovalutare la loro criminalità. Più visibile quella nigeriana sia per una massiccia prostituzione femminile sulle strade (donne ridotte in schiavitù con riti woodoo) sia perché molti nigeriani spacciano droga.

Laura Ferola
IL RICICLAGGIO DEI PROVENTI ILLECITI NEL DIRITTO ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/02/2006