a cura di Annalisa Bucchieri

Più poteri a Europol

CONDIVIDI

Più poteri a Europol

Ampliamento della competenza di Europol (nella foto, il direttore M.P. Ratzel insieme al vice presidente della Commissione europea F. Frattini) per combattere il terrorismo. Il consiglio dei ministri ha dato il via libera a un provvedimento che permetterà alla polizia europea di avere contatti diretti con quella nazionale senza passare più dall’organismo di collegamento per le indagini relative ai reati commessi in ambito di attività terroristiche. Un ulteriore tassello di semplificazione nelle indagini consiste nella riforma del trattamento dei dati che potranno essere memorizzati e utilizzati anche se non sono legati strettamente alle funzioni di Europol e la loro pertinenza sia da stabilire in corso di analisi. E a proposito di analisi dei dati Europol può chiedere la consulenza di esperti di Paesi od organismi terzi. Ancora una modifica storica: tutti ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/01/2006