di Giandomenico Protospataro*

Quando l’auto va dal medico

CONDIVIDI

I controlli periodici e straordinari dei veicoli a motore. Tempi e modalità delle revisioni imposte dal codice della strada

Quando l’auto va dal medico

La revisione dei veicoli a motore è un controllo tecnico al quale sono soggetti gran parte dei veicoli in circolazione in Italia necessario a garantire che, nonostante l’uso, il veicolo conservi i requisiti di idoneità alla circolazione accertati in sede di omologazione o di visita e prova. Si tratta di un procedimento amministrativo consistente nel sottoporre il veicolo a un controllo tecnico che può essere effettuato presso un ufficio del Dipartimento dei trasporti terrestri (Dtt) del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti o presso un’impresa di autoriparazione munita di autorizzazione e controllata dal Dtt(1). Il controllo tecnico riguarda principalmente le condizioni di silenziosità e di sicurezza per la circolazione e la limitazione delle emissioni inquinanti del veicolo comprendendo tra l’altro, i dispositivi di frenatura, di segnalazione visiva e di illuminazione, sterzo, visibilità, assi, ruote, pneumatici, sospensioni, telaio, rumori, gas di scappamento, dati di identificazione del veicolo. Controlli supplementari sono previsti per i veicoli adibiti a trasporto pubblico di persone (riscaldamento, aerazione, illuminazione interna, uscite di sicurezza).
Nonostante la materia sia armonizzata a livello comunitario, occorre segnalare che allo stato attuale, e fino alla definizione di una specifica disciplina di reciprocità, né gli uffici periferici del Dtt né le imprese private autorizzate possono effettuare revisioni di veicoli con targa non italiana, né può essere riconosciuta come valida, per i veicoli immatricolati in Italia, la revisione effettuata presso un altro Stato membro dell’Unione europea.
Sulla base della periodicità secondo cui un veicolo a motore deve esservi sottoposto ovvero dei motivi che possono determinarne l’obbligo di sottoporlo, il codice della strada distingue diversi tipi di revisione:
• revisione generali periodiche (di tutta una categoria di veicoli);
• revisioni straordinarie di un singolo veicolo.

Revisioni generali
Sono revisioni generali quelle che interessano una serie indistinta e indeterminata di veicoli a motore (non sono sottoposti a revisione i veicoli sprovvisti(2) di motore). Questo tipo di revisione è obbligatoria ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/12/2005