a cura di Antonella Fabiani

Vetrina

Luigi Lucchetti
COMUNICAZIONE PER LA POLIZIA DI PROSSIMITÀ
Roma, Laurus Robuffo, pp. 179, € 16,00

La prossimità è uno dei concetti chiave del rapporto tra polizia e cittadini. Un concetto che rimanda alla capacità di comunicazione, oggi requisito fondamentale del bagaglio di formazione di ogni operatore di polizia. Il testo è strutturato in modo da essere un valido strumento teorico e pratico di suggerimenti e di esempi per migliorare la comunicazione con il cittadino.
Dopo una introduzione sulla definizione del comunicare e del significato che assume nell’era della comunicazione elettronica, l’autore passa ad analizzare i vari aspetti della comunicazione in rapporto al contesto in cui si svolge. Approfodito in un capitolo il concetto di prossimità nei suoi aspetti pratici che comportano un contatto visivo tra due persone in un determinato spazio, con la valutazione dell’aspetto esteriore, come l’abbigliamento, i tratti fisici, le emozioni del volto, l’acconciatura, la voce e i gesti. Sono riassunti consigli su come ascoltare, parlare, rivolgersi a qualcuno; in che modo porre le domande o fornire informazioni con chi si ha di fronte. L’ultimo capitolo è dedicato al dialogo assertivo cioè come stabilire e mantenere la comunicazione tra due interlocutori in disaccordo. Un manuale scritto con un linguaggio semplice, di sicuro aiuto non solo per i poliziotti ma anche per tutti coloro che vogliono migliorare la propria capacità di dialogo con l’altro. La prefazione è del vice capo della Polizia Antonio Manganelli. 

Adolfo Ferraro
DELITTI E SENTENZE ESEMPLARI
Torino, Centro scientifico editore,pp. 96, € ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/11/2005