Trascrizione sul foglio matricolare

Gentile direttore,
sono un agente scelto della questura di Caltanissetta vostro lettore da qualche anno. Volevo essere informato sulla possibilità di trascrizione sul foglio matricolare della mia tesi di laurea in giurisprudenza dal titolo “Immigrazione illegale, criminalità socializzazione: i centri di accoglienza temporanea per extracomunitari” con riferimenti ai relativi servizi di polizia e anche di un attestato  di frequenza del “Corso di perfezionamento in polizia giudiziaria” rilasciato dall’università di Palermo.
G.P.

Gentile lettore, in relazione al suo quesito le comunichiamo che le disposizioni impartite con la circolare n. 800/9809.M.1000 del 20 dicembre 1975 prevedono la trascrizione sul quadro “A” del foglio matricolare dei soli titoli di studio.
Per quanto riguarda la tesi di laurea dal titolo “Immigrazione illegale, criminalità e socializzazione” trattandosi di un atto conclusivo di un corso di studi e non di una pubblicazione scientifica o lavoro originale elaborato per il servizio, lo stesso non può essere annotato a matricola.
Infine, relativamente al corso effettuato presso l’università di Palermo dobbiamo ricordare che la circolare ministeriale 333-D/9805.H.A.2 del 3 novembre 1994 stabilisce che assumono una rilevanza matricolare solo i corsi disposti e programmati ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/10/2005