Margherita d’Amico

Henry, cavallo per scelta

CONDIVIDI

Henry, cavallo per scelta

Seppure all’interno di una meravigliosa azienda affacciata sul Lago di Bracciano, i cui proprietari organizzano cacce alla volpe animaliste – ovvero senza preda – Henry viene alla luce come membro di un allevamento di vacche maremmane da carne. Ha la testa grossa che rende cruento il parto; tre giorni dopo sua madre muore. Di svezzarlo ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/04/2005