Angela Emanuele*

La stagione dei virus

CONDIVIDI

L’autunno segna l’arrivo delle prime malattie respiratorie. Contro influenze, raffreddori e mal di gola qualche piccolo suggerimento

L’avvicinarsi dei primi freddi coincide con la comparsa delle malattie da raffreddamento, cioè infezioni respiratorie minori generalmente di origine virale benigna che tendono a risolversi da sole.
Le più comuni sono il raffreddore, le faringiti o le laringiti (il mal di gola).
Il raffreddore è un’infezione caratterizzata da abbondante secrezione delle mucose nasali accompagnato da starnuti, mal di gola, tosse e a volte da qualche linea di febbre.
Il contagio avviene per via aerea: i microbi vengono trasportati dalle piccolissime gocce di acqua e saliva emesse quando si starnutisce o si parla. Anche le mani sono un veicolo di contagio: teniamo in mano il fazzoletto quando soffiamo il naso o ci stropicciamo gli occhi.
Non esistono farmaci in grado di guarire il raffreddore, ma ne esistono per alleviare il fastidio del naso chiuso anche se non bisogna abusarne. Sono utili le inalazioni che mantenendo ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/11/2004