Maria Grazia Giommi

Le sentenze

CONDIVIDI

[ consiglio di Stato ]

VI Sez.
3 febbraio 2004 n. 330
Atto amministrativo – Procedimento – Comunicazione di avvio – Deroga – Urgenza qualificata – Nozione.

Ai sensi dell’art. 7 legge 7 agosto 1990 n. 241, non basta una qualsiasi urgenza per legittimare la deroga al generale obbligo di comunicazione dell’avvio del procedimento amministrativo, ma occorre un’urgenza qualificata, tale cioè da non consentire la detta comunicazione senza che ne risulti compromesso il soddisfacimento dell’interesse pubblico cui il provvedimento finale è rivolto.

IV Sez.
26 gennaio 2004 n. 233

Corpo della guardia di finanza – Trattamento economico – Art. 43 commi 22 e 23 legge n. 121 del 1981 – Trattamento superiore dopo 25 anni – Calcolo – Meccanismo ex art. 156 regio decreto n. 2395 del 1923 – Incompatibilità.

Il sistema retributivo previsto dall’art. 43 commi 22 e 23 legge 1 aprile 1981 n. 121 per il personale della Guardia di finanza e quello regolato dall’art. 156 regio decreto 11 novembre 1923 n. 2395 sono sistemi stipendiali non compatibili tra loro, l’uno essendo fondato su un’esigenza di perequazione economica indipendentemente dalla progressione di carriera e l’altro ancorato a quest’ultima, valorizzando quindi l’anzianità assoluta di servizio; pertanto, nel calcolo dell’effettivo trattamento economico spettante, non è possibile operare una commistione dei due sistemi, e cioè per un verso rivendicare il trattamento economico spettante dopo 25 anni di servizio (art. 43) e ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

01/06/2004