Roberto Donini

Campioni in acqua e fuori

Da sinistra in primo piano: Marco Dolfin, Gloria Boccanera, Giulia Ghiretti, Vincenzo Boni, Francesco Bettella e Francesco Bocciardo; da sinistra sullo sfondo: Roberto Bonanni, Cecilia Camellini, Francesca Barcellan, Francesco Bonanni.

A un anno dall’emanazione del nuovo statuto delle Fiamme oro, con cui si è voluto potenziare la presenza nel settore paralimpico, si iniziano a raccogliere risultati rilevanti; in particolare con la sezione nuoto, nata proprio un anno fa. Importanti affermazioni, da allora, sia nei campionati assoluti italiani che in campo europeo e da ultimo nei recenti campionati mondiali svoltisi a Città del Messico da 2 al 7 dicembre 2017. 

La nazionale italiana ha realizzato la migliore prestazione di sempre, con 38 medaglie (20 d’oro, 10 d’argento e 8 di bronzo) risultando terza nel medagliere e grande è stato il contributo degli atleti delle Fiamme oro con ben 8 medaglie d’oro, 5 d’argento e 3 di bronzo.

Tra le prime a mettersi in mostra, Carlotta Gilli, appena sedicenne, con ben 5 ori nelle finali dei 100 metri dorso S13, 100 farfalla S12-S13, 100 stile libero S13, 200 misti SM13 e 50 stile libero S13 e un argento nei 400 metri stile ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

06/02/2018