a cura di Mauro Valeri

In nome della legge

CONDIVIDI

CASSAZIONE CIVILE

Adozione in casi particolari – Adozione da parte del coniuge di uno dei genitori del minore con quest’ultimo convivente – Interesse del minore – Valutazione alla luce di Corte cost. n. 79 del 2022
La Prima Sezione civile, in tema di adozione in casi particolari, ha affermato che non costituisce ostacolo all’adozione del minore, ex art. 44, comma 1, lett. b, della l. n. 184 del 1983, da parte del coniuge di uno dei genitori con lui convivente, la circostanza che il minore mantenga comunque rapporti con l’altro genitore, impossibilitato a far fronte al mantenimento, poiché, anzi, in questi casi, l’adozione realizza appieno l’interesse del fanciullo, che è perfettamente inserito nel nuovo ambiente familiare e vede riconosciuti i legami parentali con la famiglia dell’adottante, senza che siano esclusi quelli con la famiglia del genitore biologico, in conformità alle ragioni di cui alla sentenza della Corte cost. n. 79 del 2022, che ha dichiarato costituzionalmente illegittimo l’art. 55 della l. n. 184 del 1983, nella parte in cui ha escluso, nell’adozione in casi particolari, ogni rapporto civile tra l’adottato e i parenti dell’adottante.
(Sez. I – 5 aprile 2022 n. 10989)

Protezione umanitaria – Concetto di “nucleo ineliminabile costitutivo dello statuto della dignità personale” – Apprezzamento del giudice di merito – Ambito – Situazioni di disastro ambientale, cambiamento climatico e insostenibile sfruttamento delle risorse naturali – Rilevanza
La Seconda sezione civile, pronunciandosi in tema di protezione umanitaria, ha affermato che l’accertamento effettuato dal giudice di merito in ordine al presupposto del “nucleo ineliminabile costitutivo dello statuto della dignità personale”, investe, non solo, l’esistenza di una situazione di conflitto armato, ma anche qualsiasi contesto che sia, in concreto, idoneo ad esporre i diritti fondamentali alla vita, alla libertà e all’autodeterminazione dell’individuo al rischio di azzeramento o riduzione al di sotto della predetta soglia minima, ivi inclusi i casi del disastro ambientale, definito dall’art. 452 quater cp, del cambiamento climatico e dell’insostenibile sfruttamento delle risorse climatiche.
(Sez. II – Ordinanza 24 febbraio 2011 n. 5022)


CASSAZIONE PENALE

Irreperibilità accertata dall’addetto al servizio postale nel domicilio dichiarato o eletto – Notifica al difensore ex art. 161, ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

04/07/2022