Susanna Carraro

Multa contro la droga

CONDIVIDI

dalm 12-20

FRANCIA
Dal 1° settembre, è in vigore in Francia un nuovo sistema di sanzioni che dovrebbe semplificare il lavoro della polizia. Si tratta della “ammenda forfettaria per uso di stupefacenti” (Afd), un altro strumento di contrasto alla droga, la cui applicazione è stata testata da giugno scorso in varie città del Paese ed è ora stata estesa a tutto il territorio. Ai consumatori trovati in possesso di una quantità di stupefacente inferiore ai 50 grammi sarà sequestrata la sostanza, per poi essere distrutta, e redatto un verbale che arriverà a casa. Se il pagamento sarà effettuato entro 15 giorni, si dovranno pagare 150 euro di multa, che diventeranno 250 se invece il conto sarà saldato entro 45 giorni; se passeranno altri giorni ancora, la multa salirà a 450 euro. Nell’arco del primo mese sono stati emessi seimila verbali elettronici, oltre 220 al giorno; nella sola città di Parigi sono stati un migliaio, oltre il 20% del totale. Un’attività ancora modesta, ma promettente. Ogni Procura ha adattato localmente le condizioni di applicazione della norma e, nella maggior parte dei casi, eroina e cocaina sono state escluse dal campo d’azione. Nonostante ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

09/12/2020