Chiara Distratis

Successi al lago e in piscina

CONDIVIDI

ffoo 7-15

Il Centro federale canoa di Castel Gandolfo (Rm) ha ospitato dal 7 al 14 giugno i Campionati italiani assoluti di nuoto in acque libere. Nella suggestiva cornice del lago laziale tra gli atleti che si sono sfidati sui 5, 10 e 25 km erano presenti anche i nuotatori delle Fiamme oro (foto in apertura). 

In volata l’arrivo della 10 km. Poco più di 2 secondi distanziano Simone Ruffini, laureatosi campione assoluto, e Matteo Furlan, medaglia di bronzo; tra i due il poliziotto Federico Vanelli che si guadagna così il titolo di vice campione assoluto. Nella 10 km femminile le nostre atlete Aurora Ponselè e Martina Grimaldi (nella foto in alto, pagina accanto, durante la gara) sono arrivate seconda e terza a una manciata di secondi dalla medaglia d’oro Rachele Bruni. 

Gara entusiasmante la più breve delle tre: dopo che il capitano cremisi Simone Ercoli ha condotto la gara per i primi 2.500 m, nel secondo giro il compagno di squadra Federico Vanelli è uscito dalla scia e ha imposto il suo ritmo chiudendo in 54’41.5, dando 6 secondi a Matteo Furlan e 16 all’altro poliziotto Mario Sanzullo, medaglia di bronzo (nella foto a fianco i due atleti cremisi sul podio). «Non ero neanche sicuro di gareggiare ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

04/05/2020