a cura di Valentina Pistillo

Stradale e Centro nazionale trapianti: una corsa per la vita

news 3-19

Quante volte abbiamo visto sfrecciare a velocità supersonica la Lamborghini Huracan con i colori d’istituto? È uno dei bolidi in dotazione al Compartimento polizia stradale di Bologna, che oltre a essere impiegata per attività operative, gestisce anche l’emergenza del trasporto organi. È stato siglato un protocollo d’intesa tra polizia stradale e Centro nazionale trapianti per il trasporto urgente di organi e tessuti, alla presenza del capo della Polizia, Franco Gabrielli, e del direttore del Centro nazionale trapianti, Alessandro Nanni Costa. L’accordo, che avrà la durata di due anni, disciplina il trasporto di organi e tessuti umani in condizioni di necessità e urgenza, sia di carattere logistico che sanitario. La Stradale è già intervenuta in casi particolari, come le catene di trapianti di organi in modalità cross-over, operazioni delicatissime in cui devono combaciare alla perfezione i tempi degli espianti di organi e il trasporto degli stessi. Nel 2018 la Specialità ha effettuato quattro trasporti di questo tipo, tre dei quali con l’impiego della Lamborghini Huracan. In tutto sono 357 le pattuglie preparate ed equipaggiate per il trasporto rapido, impiegate per i servizi di assistenza sanitaria come il trasporto di organi (41 casi), di siero, di ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

04/03/2019