Daniele Casali*

Pensare oltre

Un nuovo approccio mentale permette di risolvere in modo semplice problemi apparentemente complessi

clickbit 10-18

Questo il pensiero alla base del Design Thinking, un rivoluzionario approccio all’innovazione che mette al centro la persona e non la cosa. Gli esseri umani hanno sviluppato dei modelli di pensiero che applicano coscientemente o meno a tutte quelle attività che ripetono ogni giorno e che garantiscono una conoscenza di base sufficiente a farli sentire sicuri. Ma proprio la confidenza generata dall’applicare velocemente sempre la medesima soluzione a ogni piccolo problema quotidiano ci impedisce di creare soluzioni nuove e magari ancora più efficienti. Alle volte basta un piccolo cambiamento per rendere impossibile una cosa ritenuta semplice fino al giorno prima, poiché quel piccolo cambiamento rende non più applicabile il modello standard di pensiero. Il Design Thinking ci aiuta a pensare fuori dagli schemi, a affrontare nuove sfide per innovare e creare qualcosa di nuovo, sia esso uno schema di pensiero, un prodotto o un metodo organizzativo. 

Alcuni anni fa ci fu un incidente che creò molti problemi al traffico locale. Un camion tentò di passare sotto un ponte andando però a impattare e restando così incastrato. Il caos fu totale! Non solo il traffico fu completamente paralizzato, ma sul posto ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

05/10/2018