Emanuele Mùrino*

L’Alfa di famiglia

In servizio presso le questure, l’aggressiva e potente berlina in livrea nera fu la prima Pantera nella storia della Polizia di Stato

mag10 10-18

Basta percorrere pochi metri, al Museo delle auto della Polizia di Stato, per ammirare la prima Pantera: un’Alfa Romeo 1900 TI Super. Con le sue linee aggressive e sinuose, il colore nero e i fendinebbia gialli, l’auto era perfetta nel ricordare sagoma e occhi del felino.

All’epoca del lancio – la prima versione della 1900 risale al 1950 – la vettura fu criticata dagli alfisti più convinti, per il motore a soli quattro cilindri e non più a sei. Ma l’auto era un’Alfa Romeo a tutto tondo ed ebbe successo commerciale e sportivo. Lo slogan ideato dai creativi ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

04/10/2018