a cura di Mauro Valeri

In nome della legge

Cassazione penale

 

Reati contro il patrimonio – Delitti – Furto – Circostanze aggravanti – Introduzione in abitazione – Luogo di privata dimora – Nozione –Introduzione in un luogo di lavoro – Applicabilità – Esclusione – Ragioni

Ai fini della configurabilità del reato previsto dall’art. 624 bis cp, rientrano nella nozione di privata dimora esclusivamente i luoghi, anche destinati ad attività lavorativa o professionale, nei quali si svolgono non occasionalmente atti della vita privata, e che non siano aperti al pubblico né accessibili a terzi senza il consenso del titolare.

(Sez. Unite – 23 marzo 2017 n. 31345)

 

Reati contro la persona – Delitti contro la libertà individuale – Stato di incapacità procurato mediante violenza – Aggravante di cui all’art. 609 ter, comma 1, cp – Natura – Circostanza cosiddetta “indipendente” – Aumento della pena non superiore a un terzo – Circostanza “a effetto speciale” – Esclusione

Ai fini della determinazione del tempo necessario a prescrivere, le circostanze cosiddette indipendenti che comportano un aumento di pena non superiore ad un terzo (nella specie quella di cui all’art. 609ter, primo comma, cp) non rientrano nella categoria delle circostanze ad effetto speciale.

(Sez. Unite – 27 aprile 2017 n. 28953)

 

Misure di prevenzione – Sorveglianza speciale – Revoca – Giudizio di persistente pericolosità sociale – Necessità – Presupposti – Elementi di valutazione

Ai fini della revoca della misura di prevenzione ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

06/10/2017