Cristina Di Lucente

Si riparte

Al via la 4^ edizione della campagna itinerante della polizia delle comunicazioni contro il cyberbullismo

nslav3/17

In tre anni ha toccato 150 città, coinvolgendo diverse migliaia di persone tra insegnanti, genitori, ragazzi e il tour riprende anche nel 2017, per la 4^ edizione. Parliamo di Una vita da social, la campagna itinerante della polizia postale e delle comunicazioni che si svolge a bordo di un truck con lo scopo di educare i giovani a un uso consapevole della Rete, perché sempre di più oggi è importante fare prevenzione, per scongiurare il ripetersi di episodi di cyberbullismo e di tutte le forme di prevaricazione connesse all’uso distorto delle tecnologie. Obiettivo: mettere i ragazzi, potenziali vittime, nella condizione di potersi difendere. Quest’anno l’aula didattica multimediale in movimento sta varcando i confini di 45 città sul territorio nazionale, puntando sulla responsabilizzazione dei giovani nell’uso delle parole e sulla loro importanza, perché possono diventare pietre, ferire e raggiungere dal chiuso di una stanza, dietro uno schermo, milioni di persone, con conseguenze spesso impreviste e incalcolabili.

Un truck nel cuore della Capitale
Questo è il messaggio veicolato lo scorso 5 febbraio, nel giorno dell’avvio della 4^ edizione della campagna che si protrarrà per circa 5 mesi, utilizzando come blocco di partenza il luogo istituzionale per antonomasia, Palazzo Montecitorio, e per ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

06/03/2017