don Francesco Rinaldi*

L'Addolorata di Castelpetroso

CONDIVIDI

spirito

Con il suo imponente monumento, la basilica dell’Addolorata di Castelpetroso testimonia l’apparizione, avvenuta 128 anni fa, della Madonna alle due pastorelle Bibiana e Serafina. Divenuta oggi punto di riferimento per migliaia di pellegrini, affonda le sue radici storiche nel lontano 1888, quando la Madonna Addolorata apparve proprio su queste montagne. Era il 22 marzo, settimana antecedente la Pasqua, quando una luce apparve in un anfratto ai piedi del Monte Patalecchia. In quella rupe, nella località “Cesa tra Santi”, Fabiana Cicchino, chiamata in paese Bibiana, mentre coltivava un appezzamento di terreno, perse una delle due pecorelle che aveva portato insieme a Serafina Valentino, l’altra contadina di Guasto, frazione di Catelpetroso. La preoccupazione di non ritrovare l’animale era tale che le due contadine si misero a cercarla spasmodicamente, trovandola in una ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

02/08/2016