a cura di Cristina Di Lucente

Oltre ogni limite

pdn 12-17

Padova.  Maximum Temperatus è il nome della grande sfida che Paolo Venturini ha scelto di affrontare, correndo lo scorso luglio in uno dei luoghi più caldi della terra, il deserto del Lut in Iran. Il regista Marco Rocella ha seguito nella sua impresa da record il sovrintendente delle Fiamme oro di Padova e il risultato di questo lavoro, un documentario che porta il nome della sfida di Paolo, è stato presentato al pubblico lo scorso 25 novembre presso il Centro culturale San Gaetano, ex tribunale di Padova. Alla proiezione hanno assistito circa 300 persone, con molti ospiti presenti tra cui il questore vicario Claudio Mastromattei, ex comandante del II Reparto mobile, molti dirigenti locali del mondo dello sport. L’evento, presentato dalla cantante Alice Nereide Cossa, si è aperto con l’inno di Mameli, cantato a cappella dal tenore Giampietro Ienna, sovrintendente della Polizia di Stato, e la presentazione del team che ha seguito la sfida dell’atleta in Iran. La proiezione del film ha rappresentato il momento clou, entusiasmando e commuovendo i presenti in sala. Il pubblico, dopo la visione del documentario e l’entrata in scena di Venturini, ha interagito con il protagonista che ha spiegato il valore dell’impresa non solo dal punto di vista sportivo, ma anche per l’importanza sociale che il record ha avuto e sta avendo in Iran, oltre ad aver rafforzato i rapporti tra i due Paesi. A conclusione della serata la performance della cantante Alice Cossa, accompagnata da uno strumentista, l’emozionante conclusione di un’iniziativa che ha rappresentato un grande successo per le Fiamme e per la Polizia di Stato, che verrà amplificato con la diffusione della pellicola.

X=Y. L’educazione sentimentale
Caserta. La gelosia è un atto d’amore? È possibile negare le vite degli altri in virtù di uno scacco al cuore? Su questo e altro ancora, il 23 novembre scorso, lo spettacolo teatrale “X=Y” ha alzato il sipario nell’Aula Magna della Scuola allievi agenti della Polizia di Stato di Caserta, per la ricorrenza del 25 novembre, la Giornata internazionale contro la violenza alle donne. Nella pièce, che porta la firma del volto noto del piccolo schermo, Marco Liorni, conduttore de La vita in diretta, la compagnia TeatroinMovimento mette in scena una sorta di manuale immaginario sulla conoscenza reciproca ... ...


Consultazione dell'intero articolo riservata agli abbonati

05/12/2017